Progetto vincitore del concorso ad inviti per la società GEODATA di Torino per la progettazione dell'interior design  della nuova linea metriopolitana Bostanci-Dudullu, da realizzarsi a Istanbul, Turchia.
Trattasi di 13 stazioni di due tipolgie, stazioni a tunnel e stazioni cut and cover per le quali MAMA e studio TASCA hanno svilpuppato il progetto preliminare ed esecutivo di 6 stazioni tipologiche tra le quali la stazione di Bostanci (zona portuale della città)e Modoko nel distretto dell'arredo e del design.
Il progetto prevede il rivestimento delle pareti dei tunnel e delle parti principali di collegamento in cemento armato con delle centine in fermacell (materiale ignifugo classe0)a sezione variabile che scandiscono un ritmo sulle pareti e sui solai. Le centine bianche forniscono il sistema di base sul quale vengono montate , a seconda delle necessità, le sedute, le scritte luminose con l'indicazione della stazione, le emissioni ed immissioni dell'impianto di climatizzazione i i cestini, ed i monitor luminosi.
Lo spazio tra le centine verso la struttura portante in cemento viene chiuso con una schiena di policarbonato traslucido nella parte sopra le scirtte luminose. Questa soluzione con opportuna retroilluminazione a luci led consente l'illuminazione di tutte le stazioni e dei tunnel creando un effetto di luce continua e lattiggiosa che sospende il fruitore in uno spazio evanescente. La parte basse delle schiene, per ragioni di sicurezza è costituita invece da pannelli in lamiera ondulata colo alluminio e fa da schienale alle sedute.
Le deformazioni delle centine sono studiate in modo tale che al fruitore sino evidenti le zone di ingresso ed uscita, la posizione delle scale mobili e dei sistemi di collegamento verticali automatizzati.
Le scale mobili, ricordano nel colore la bandiera turca e sono verniciate di rosso.
Sulle pareti non rivestite dal sistema di centine e lasciate in cemento armato a vista, opportunamente verniciato con trattamento protettivo e primer trasparente, la grande tradizione dei mosacici viene ripresa ad episodi sulle pareti. Il progetto proposto alla municipalità di Istanbul è quello di indire un concorso per aree e chiedere ai bambini delle scuole di individuare dei simboli per ogni fermata. Per esempio per la fermata Modoko, zona del design e dei mobili, si era pensato a sedie, divani, arredo in generale in forma stilizzata da disegnare sulle pareti con mosaico ti bisazza dorato.
Il rivestimento in mosaico è inoltre previsto in ogni "eccezzione" volumetrica come alla fermata di Icerenkoy dove la rotonda centrale di smistamento della gallerria di ingresso viene interamente rivestito in mosaico di diverso colore a seconda delle direzioni. 
kozyatagisez2kozyatagisez1140922_PLATFORM01140929_CONCOURSETORNELLI140929_INTERMEDIATE
IMG_9899.JPGModoko3141006EXITTUNNEL140930_PLATFORM01140910_CONCOURSECENTRALEModoko1Modoko2140930CONCOURSESCALA141006CONCOURSE01140930PLATFORM
MAMA
Create a website